Descrizione

La Panna Acida è una crema di origine francese a base di panna, dal sapore leggermente acidulo e dal colore biancastro. La panna acida viene utilizzata, soprattutto all’estero per come salsa di accompagnamento per vari piatti: dalle carni, al pesce, per arrivare alle verdure. Comunemente si trova in commercio nei supermercati ed è venduta nei vasetti di plastica, tipo quelli dello yogurt.

Visto che in Italia non è molto utilizzata potrebbe comunque capitarvi di non riuscire a reperirla facilmente, se non sei supermercati più grandi e forniti. Per questo motivo potrebbe tornarvi utile sapere come farla comodamente in casa con le vostre mani.

Ingredienti

  • 150 gr di panna fresca
  • 150 gr di yogurt bianco
  • un cucchiaino di succo di limone

Per iniziare la preparazione della Panna acida, mettete in una ciotola la panna fresca e lo yogurt naturale. Aggiungete un cucchiaio di succo di limone filtrato e mescolate il tutto. Coprite con un canovaccio pulito o una garza e lasciatela riposare a temperatura ambiente per 24 ore.

Trascorso questo tempo si può mescolare velocemente il prodotto con un cucchiaio e trasferirlo in un vasetto di vetro con chiusura ermetica in modo da poter conservare un’eventuale rimanenza in frigorifero per massimo 3 giorni. Per la realizzazione di questo ingrediente non è possibile utilizzare la panna vegetale.

Come fare la panna acida

C’è anche chi, oltre allo yogurt, mescola anche un po’ di mascarpone per ottenere una consistenza ancora più densa. La panna acida è meno calorica sia del burro che dell’olio extravergine ed è perfetta per dare quel tocco in più a qualsiasi tipo di piatto e per insaporire le insalate.

Può anche essere amalgamata ad altri condimenti con ketchup e senape per conferire una nota più accattivante a queste salse.

Conservazione

Conservate la vostra panna acida, in un vasetto di vetro con chiusura ermetica, per massimo 6 giorni in frigorifero. Vi sconsiglio di congelarla!

Consigli

Per ottenere una panna acida dalla consistenza più soffice raffreddatela in frigorifero e sbattetela leggermente con le fruste elettriche prima di utilizzarla

Vota la Ricetta: