Zeppole di carnevale senza lievitazione

//Zeppole di carnevale senza lievitazione

Zeppole di carnevale senza lievitazione

Descrizione

Ecco un’idea last minute per chi ha davvero poco tempo, per chi va sempre di fretta e per chi non ha proprio voglia di impastare: le Zeppole di Carnevale senza lievitazione faranno al caso vostro! Buone e velocissime da realizzare a Carnevale per far felice grandi e piccini!

Ingredienti

  • 250 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 45 gr di zucchero
  • 80 ml di latte
  • 15 gr di  burro morbido
  • buccia grattugiata di un’arancia o limone
  • 1 goccio di liquore o di grappa
  • 7 g di lievito per dolci
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • zucchero q.b. per guarnire

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle Zeppole di carnevale senza lievitazione, in una ciotola aggiunte l’uovo, la buccia grattugiata di arancia e lo zucchero semolato, mescolate con una frusta a mano oppure con una forchetta. Unite il burro morbido e alternando, aggiungete farina, lievito e latte fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo ma non appiccicoso. Ora formate tante palline del peso di circa 40 gr ciascuna.

Zeppole di carnevale senza lievitazione
Zeppole di carnevale senza lievitazione

Formate dei filoncini sottili e richiudeteli formando un fiocchetto. Nel frattempo scaldate l’olio di semi ad una temperatura che non deve superare i 170°  altrimenti si bruciano esternamente rimanendo però crude.  Friggere sempre in abbondante all’olio e circa 3 zeppole alla volta, in questo modo la temperatura dell’olio si abbassa e si cuoceranno bene internamente. Girate spesso le vostre zeppole  fino a completa doratura. Scolatele su carta assorbente o carta per fritti e passatele subito nello zucchero semolato. Ecco pronte le vostre Zeppole di carnevale senza lievitazione velocissime e davvero buone!

Zeppole di carnevale senza lievitazione
Zeppole di carnevale senza lievitazione

Conservazione

Le zeppole vanno consumate subito, al massimo il giorno dopo se leggermente riscaldate.

Consigli

Friggete sempre in abbondante olio di semi, a fuoco dolce e sempre qualche zeppola alla volta.

Vota la Ricetta:
By | 2020-02-25T16:01:14+02:00 Febbraio 25th, 2020|Piccola Pasticceria|

About the Author:

Emy Price
Appassionata di fotografia, disegno, manga, anime, film, e ovviamente la pasticceria e tutto ciò che comprende. Curatrice del sito e di pagine sui più importanti social network vi svelerò tutti i miei segreti.

BohemyCake Social Comment:

Send this to a friend