Descrizione

Le Frittelle al limone sono tra le frittelle di Carnevale che più amo fare in questo periodo perché velocissime, croccanti fuori e sofficissime dentro e con l’inebriante profumo di limone! Queste frittelle sono una ricetta antichissima e super veloce, infatti di preparano in soli 15 minuti! Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti in una ciotola, si ottiene una pastella morbida e si friggono al cucchiaio proprio come le zeppole di pasta cresciuta…insomma facili, veloci e buonissime, anche i bambini le amano!

Inoltre oltre ad essere profumatissime grazie alla buccia di limone che sprigiona tutto il suo aroma non assorbono olio quindi delle fritte di Carnevale senza l’odioso effetto unto, provatele subito e le farete come me ad ogni Carnevale magari abbinate al Sanguinaccio dolce!

Ingredienti

  • 4 uova
  • 80 gr zucchero
  • 40 gr olio di girasole
  • 50 gr latte
  • scorza di un limone
  • succo di mezzo limone (oppure limoncello)
  • 280 gr farina
  • 1 bustina di lievito per solci
  • zucchero a velo q.b.
  • olio di arachidi per friggere

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle frittelle al limone, in una ciotola iniziamo unendo le uova, lo zucchero e il latte. Aggiungete quindi anche l’olio di semi e la scorza grattugiata di un limone. Unite anche il succo di mezzo limone Con l’aiuto di una forchetta iniziate a mescolare bene tutti gli ingredienti e aggiungete la farina poco alla volta. Amalgamate bene la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. A questo punto unite all’impasto la bustina di lievito per dolci e continuate a mescolare. Una volta che il nostro impasto è pronto e ben amalgamato, versate in una padella abbondante olio di semi di arachide e lasciate riscaldare bene. Per capire se l’olio è alla temperatura giusta, facciamo la prova stecchino: immergete uno stecchino di legno nell’olio, quando si inizieranno a formare tante bollicine intorno a quest’ultimo l’olio avrà raggiunto la temperatura perfetta, circa 170°. A questo punto iniziate a friggere le nostre frittelle al limone dando loro la forma con l’aiuto di due cucchiaini.  Procedete in questo modo con tutte le frittelle. Lasciate cuocere le frittelle fino a quando non saranno ben dorate e gonfie, a questo punto scoliatele con l’aiuto di una schiumarola. Trasferite le frittelle su un piatto da portata e cospargiamole con un’abbondante spolverata di zucchero al velo!

Frittelle al limone
Frittelle al limone

Conservazione

Conservate le frittelle al limone in un luogo fresco e asciutto, ma meglio consumarle in giornata!

Consigli

Potete aromatizzare l’impasto anche con arancia, vaniglie oppure dell’alchermes per renderlo di un bel rosa!

Vota la Ricetta: