Latte vegetale, quale scegliere?

//Latte vegetale, quale scegliere?

Latte vegetale, quale scegliere?

Siete intolleranti al lattosio ma non riuscite a resistere senza latte? Avete deciso di eliminare le proteine animali dalla vostra dieta e bandito dunque il latte vaccino? Nessun problema, il latte vegetale in commercio può tranquillamente sostituirlo!

In comune con quello di mucca ha solo il colore: per il resto il latte vegetale ha caratteristiche organolettiche e nutrizionali del tutto differenti:

  • Latte vegetale, quale scegliere?non contiene né lattosio né colesterolo;
  • è povero di grassi;
  • possiede un’alta percentuale di grassi monoinsaturi e polinsaturi;
  • possiede un alto contenuto di vitamine del gruppo B;
  • offre un apporto equilibrato di sodio e potassio;
  • è perfetto per persone dalla digestione lenta, con problemi di stitichezza o di colon irritabile.

Vediamo insieme quali sono le principali tipologie di latte vegetale che troviamo in commercio.

Latte di soia.

Tra i più conosciuti, il latte di soia contribuisce in modo fondamentale a ridurre il rischio di ateriosclerosi, perché gli isoflavoni che contiene abbassano il colesterolo cattivo; ha un alto contenuto di ferro, il doppio che nel latte di mucca; e di vitamina B1. Il latte di soia è particolarmente indicato per i celiaci perché privo di glutine e per i neonati sotto l’anno di età.

Latte di mandorla.

Un’altra fantastica alternativa tra i tipi di latte vegetale è il latte di mandorle, indicato per bambini in fase di crescita, persone che hanno poche energie e che hanno bisogno di un integratore alimentare. È uno dei latti vegetali più nutrienti che dovrebbero far parte di ogni dieta sana, tra cui acidi grassi e antiossidanti (vitamina E) con effetti benefici sulla salute dell’apparato cardiovascolare. Contiene inoltre fibre e minerali.

Latte di riso.

Il latte di riso è ricco soprattutto di fibre minerali e vitamine del gruppo A, B e D. Non contiene glutine e ha un sapore dolce in virtù di un alto contenuto di zuccheri non raffinati. Leggero da bere ma abbastanza energetico, il latte di riso è ottimo ad esempio per la prima colazione, magari in abbinamento a dei cereali, ma è utilizzato anche per preparare dolci.

Latte di farro.

Il latte di farro è quello che garantisce il maggior apporto di calcio. Per questo è indicato per prevenire l’osteoporosi, per gli sportivi, per i bambini e per chiunque necessiti di un alimento completo ricostituente. E’ anche ideale per cucinare, grazie alla sua consistenza particolarmente densa e cremosa.

Latte di cocco.

Ottenuto dalla polpa del cocco, il latte è dolce e ricco di zuccheri. Naturalmente senza glutine e senza lattosio, il latte di cocco è considerato tra i migliori antisettici naturali. Molto liquido, è adatto anche per la preparazione di gelati senza aggiunta di zucchero.

Latte di nocciole.

Il latte di nocciole è una delle bevande preferite da chi ama dolcificare il caffè e ovviamente dai bambini. La presenza di acidi grassi insaturi e il fatto che sia ricavato da semi molto oleosi lo rendono uno dei latti più nutrienti ed energetici.

Latte di avena.

Grazie al suo elevato contenuto di fibre, proteine e carboidrati, il latte di avena ha un alto potere saziante, contiene inoltre un’alta quantità di acidi grassi essenziali (come l’acido linoleico) che insieme ai betaglucani (fibre solubili) abbassano i livelli di colesterolo nel sangue risultando di aiuto al sistema cardiovascolare. Il latte di avena contiene anche antiossidanti e vitamina E, risultando in definitiva ottimo per cominciare la giornata.

Oltre a questi, esistono ancora molte varianti di latte vegetale come quello di noci, di quinoa, di amaranto, ma sono più difficili da reperire in commercio. Ora che ne conoscete tutte le caratteristiche principali, non vi resta che scegliere il vostro preferito!

Vota la Ricetta:
By | 2018-03-16T16:24:13+00:00 marzo 16th, 2018|Consigli|

About the Author:

Emy Price
Appassionata di fotografia, disegno, manga, anime, film, e ovviamente la pasticceria e tutto ciò che comprende. Curatrice del sito e di pagine sui più importanti social network vi svelerò tutti i miei segreti.

BohemyCake Social Comment:

Send this to a friend